Corso di aggiornamento per addetti alla gestione Antincendio

Nov 18, 2020 | Antincendio, Blog

Il corso di AGGIORNAMENTO per l’addetto ANTINCENDIO

Secondo il D.Lgs 81/08, il Datore di Lavoro è tenuto a designare gli addetti alla prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave e immediato, di salvataggio, di primo soccorso e in generale, di gestione dell’emergenza.
Queste figure, gli addetti emergenze, devono essere individuate tenendo conto delle dimensioni e dei rischi specifici dell’azienda o della unità produttiva.

Addetti antincendio: chi sono e che ruolo svolgono?

La prevenzione incendi nei luoghi di lavoro è un’attività che viene svolta, prima di tutto, per l’interesse pubblico ed è diretta a conseguire gli obiettivi di sicurezza della vita umana, di incolumità delle persone e di tutela dei beni e dell’ambiente.

Per tutelare i lavoratori, quindi, il ruolo dell’addetto antincendio e formazione, sono di fondamentale importanza.

D.Lgs 81/08 e formazione addetti emergenze

Come detto in precedenza, requisiti per gli addetti emergenze sono indicati nel Decreto Ministeriale del 10 marzo 1998 (Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell’emergenza nei luoghi di lavoro).

In particolare, nell’Allegato IX del suddetto decreto, sono presenti i contenuti minimi e le ore previste dei corsi di formazione per addetti antincendio, lotta antincendio e gestione delle emergenze, in relazione al livello di rischio dell’attività.
Nonostante il decreto esplichi tutte le disposizioni e i criteri che identificano ruoli e responsabilità di questa figura, mostra in ogni caso una lacuna. Il D.Lgs 81/08, infatti, non detta indicazioni riguardanti la scadenza della formazione degli addetti emergenze e la frequenza dei corsi di aggiornamento.

La formazione addetti emergenze secondo il D.lgs 81/08

I corsi per l’addetto antincendio, secondo questi criteri, sono validi qui e ora, ma nella prospettiva di un futuro in tutta sicurezza, la legge prevede che vengano seguiti dei corsi di aggiornamento della formazione addetti emergenze, necessari ad integrare le conoscenze acquisite nel corso con le nuove disposizioni e i nuovi sistemi di sicurezza.

Nell’attuale decreto 81, all’art. 37 comma 9, il legislatore ha opportunamente indicato che i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, di evacuazione dei luoghi di lavoro in caso di pericolo grave ed immediato, di salvataggio, di primo soccorso e, comunque, di gestione dell’emergenza DEVONO ricevere un’adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico.

Corsi di aggiornamento antincendio medio rischio e a rischio elevato

Rimanendo in attesa dell’emanazione di specifiche indicazioni, per mantenere un buon livello di competenza degli addetti incaricati, il “Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile -Direzione Generale per la Formazione” ha reso nota una circolare in cui trasmette il programma, i contenuti e la durata dei corsi di aggiornamento per tipologia di rischio ai fini di un’uniforme applicazione dell’attività sull’intero territorio nazionale (circolare 5987 del 23 febbraio 2011).

Nell’allegato della circolare sono indicate le seguenti modalità di aggiornamento:
– CORSO A: aggiornamento addetto antincendio in attività a rischio d’incendio basso (durata 2 ore)
– CORSO B: aggiornamento addetto antincendio in attività a rischio d’incendio medio (durata 5 ore)
– CORSO C: aggiornamento addetto antincendio in attività a rischio d’incendio elevato (durata 8 ore)

Sapi srl organizza corsi di aggiornamento a MEDIO rischio d’incendio della durata di 5 ore e, su richiesta, organizza anche corsi di aggiornamento a rischio elevato.
Il CORSO B è strutturato per la formazione addetti emergenze di tipo teorico e pratico con delle esercitazioni sul campo. Questo percorso permette di aggiornare addetti antincendio con requisiti di formazione base al medio rischio e anche addetti incendio con requisiti di formazione base per il basso rischio.
In quest’ultimo caso, la persona designata potrà ottenere aggiornamento antincendio già eseguita (prevista dal corso A sopra indicato ed è solo di tipo teorico in aula) e inoltre accedere alle esercitazioni sull’uso degli estintori portatili e modalità di utilizzo di naspi ed idranti.

Sei interessato ai nostri corsi?

Ricevi ulteriori informazioni, inserisci nome ed email per conoscere i servizi Sapi unendoti così ad altre 5000 imprese!

CATEGORIE ARTICOLI

Sei interessato all’argomento? Scopri di più sui nostri corsi antincendio.

Leggi nel dettaglio di cosa trattano i nostri corsi in Aula o in Videoconferenza oppure dai un’occhio ai nostri corsi in E-Learning!

logo sapi trento corsi di formazione

Sei interessato a ciò che hai letto?

Ricevi ulteriori informazioni, inserisci nome ed email per conoscere i servizi Sapi unendoti così ad altre 5000 imprese!

Informativa privacy

Grazie! Controlla la casella Email nei prossimi giorni, riceverai ulteriori info.

Pin It on Pinterest

Share This